it

Da rifugiati a imprenditori

Formazione allo start-up d’impresa

Sono partiti i corsi di formazione per la creazione di micro-imprese rivolti a titolari di protezione, organizzati nell’ambito del progetto “RE-LAB: start up your business”.

Il progetto pilota,  che conta oltre 80 partecipanti, intende sperimentare vie alternative di accesso al lavoro, con percorsi di piena autonomia e integrazione, partendo dalla consapevolezza che le persone rifugiate, spesso ricche di risorse e di esperienze professionali qualificate, hanno una spiccata attitudine al lavoro autonomo.

Il progetto è finanziato dal Fondo Europeo per i Rifugiati e promosso dal Centro, con il Consiglio Italiano per i Rifugiati, Micro Progress Onlus, l'Associazione Micro-finanza e Sviluppo e il Comune di Venezia. Il progetto si avvale inoltre di una rete di organizzazioni che, stanno offrendo il loro supporto all’iniziativa.

Il Centro mette in campo la sua esperienza maturata in dieci anni di lavoro per il sostegno all’imprenditoria come fattore di crescita, occupazione e riduzione della povertà. Considerate le difficoltà del fare impresa in Italia soprattutto in tempi di crisi economica, è necessario fornire tutti gli strumenti utili per favorire un avvio di impresa concreto e sostenibile.

Il tasso di mortalità delle neo-imprese italiane si attesta intorno al 25-30% nel primo anno di attività. Per contrastare questa tendenza, il progetto stabilisce relazioni di supporto all’avvio d’impresa durante la formazione e nella successiva fase di accompagnamento, mettendo in contatto i potenziali imprenditori con il mondo della finanza “alternativa”, dalle banche di credito cooperativo agli istituti di micro-credito.

Per più informazioni visitate il sito www.ideatua.it

 

 

International Training Centre of the ILO

Viale Maestri del Lavoro, 10
10127 Turin - Italy

Contattaci