it

Giornata internazionale della donna 2014

Dichiarazione di Patricia O'Donovan , Direttrice

Nella "Giornata internazionale della donna (8 marzo)" che si osserva ancora una volta in tutto il mondo, è importante fare il punto dei progressi compiuti verso la parità delle donne sul lavoro e considerare come possiamo meglio contribuire a migliorare le opportunità per l'empowerment economico delle donne. Sappiamo che la strada verso la parità per le donne al lavoro è lunga e tortuosa . Le crisi economiche, sociali e politiche generano contraccolpi ed erodono conquiste già fatte. Questo è un rischio reale in molti settori economici e in molti paesi oggi.

Il Centro si unisce all'intera comunità delle Nazioni Unite a dichiarare che "Uguaglianza per le donne è progresso per tutti", che è il tema designato dalle Nazioni Unite per la Giornata internazionale della donna 2014. Questo tema si basa su dati raccolti attraverso il sistema delle Nazioni Unite, che dimostrano che la parità tra uomini e donne porta vantaggi concreti: è un bene per le famiglie, per le società e per le economie. Parità per le donne significa anche progresso per uomini e ragazzi, in quanto rompe gli stereotipi che li vincolano e impediscono la realizzazione di molte legittime aspirazioni.

Come parte integrante dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro, il Centro contribuisce alla consolidata capacità  dell'ILO di sensibilizzazione e di lavoro per migliorare la condizione delle donne e il riconoscimento dei loro diritti nel mondo del lavoro . L'ILO ha lanciato una iniziativa per il Centenario delle donne sul luogo di lavoro, come una delle sette ceh portano al 100° anniversario dell'ILO (2019) , al fine di contribuire a "dotare l'Organizzazione in modo da raccogliere con successo le sfide del suo mandato nel futuro" (1).  Nell'ambito di questa iniziativa, l'ILO ha in programma un importante valutazione delle donne nel mondo del lavoro e lancia il processo di riflessione in occasione della Giornata internazionale della donna 2014 . Il Centro sarà un partecipante attivo in questa riflessione, nel corso dei prossimi mesi e anni.

Nel 2013, il Centro ha partecipato nella prima fase di comunicazione sul Piano d'azione del sistema delle Nazioni Unite per l'uguaglianza di genere e l'empowerment delle donne (UN - SWAP) .  Nella sua analisi dei risultati conseguiti, UN Women ha dichiarato che "l'uso del Centro di un marcatore di genere utilizzato per determinare l'integrazione delle questioni di genere, nella specifica implementazione di corsi e altre attività di capacity building,lo  rende un leader a livello di sistema nel settore di revisione del programma." Il Centro ha soddisfatto i requisiti per dieci dei quindici indicatori di performance e si é avvicinato al risultato in altri quattro requisiti . UN Women ha incoraggiato il Centro a costruire sui suoi successi significativi in materia di parità di genere e di empowerment delle donne e a fissare obiettivi superiori dove fattibile per il 2014.

Il miglioramento della partecipazione delle donne in tutte le sue attività di formazione rimane un obiettivo importante per il Centro . La rete di punti focali di genere sta valutando nuove iniziative per accelerare i progressi su questo target nel 2014-15 . Attraverso le nostre attività di formazione e di sviluppo delle capacità istituzionali, abbiamo la responsabilità di raggiungere le donne e facilitare la condivisione delle loro conoscenze ed esperienze oltre i confini nazionali, regionali, culturali e politici.

Molto è stato fatto -  molto resta ancora da fare!

 

Flyer della Giornata internazionale della donna 2014, in inglese.

________________________
[ 1 ] Relazione del Direttore Generale : Verso il centenario : realtà , rinnovamento e impegno tripartito , Rapporto I ( A ) , Conferenza Internazionale del Lavoro , 102 ° sessione 2013 . Vedi anche GB.319/INS/3/1, al par. 30-33 .

International Training Centre of the ILO

Viale Maestri del Lavoro, 10
10127 Turin - Italy

Contattaci