it

Il futuro del lavoro, cooperazione sud-sud e triangolare

L'Ufficio delle Nazioni Unite per la cooperazione Sud-Sud, con più di 20 agenzie delle Nazioni Unite e altri partner, ha organizzato l'8° Forum annuale sulla "Cooperazione Sud-Sud: promuovere l'innovazione verso il raggiungimento dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile", ospitato dalla Fondazione Internazionale Zayed per la Ambiente, per conto del governo degli Emirati Arabi Uniti, a Dubai, dal 31 ottobre al 3 novembre 2016.

Il Centro e l'ILO hanno aderito al Forum e condotto la tavola rotonda sul tema "Il futuro del lavoro, cooperazione sud-sud e triangolare". Nel contesto della sua iniziativa del centenario del  futuro del lavoro, l'ILO sta raggruppando inputs nella fase iniziale di riflessione in quattro "conversazioni sul centenario". Ogni conversazione affronterà una vasta area significativa: (a) lavoro e società; (B) lavoro dignitoso per tutti; (C) organizzazione del lavoro e produzione; e (d) la governance del lavoro.


Dal punto di vista dell'ILO, la CSST è un mezzo orizzontale e guidato dalla solidarietà per promuovere e attuare l'Agenda del lavoro dignitoso nel contesto dell'agenda 2030 per uno sviluppo  sostenibile e i suoi 17 obiettivi, in particolare SDG 8 che mira a "promuovere una crescita economica inclusiva e sostenibile, occupazione e lavoro dignitoso per tutti ", e SDG 17, che comprende lo sviluppo di capacità come uno dei suoi obiettivi per "aumentare il sostegno internazionale per l'attuazione efficace e la creazione di capacità mirate nei paesi in via di sviluppo, per sostenere i piani nazionali per l'attuazione di tutti gli obiettivi di sviluppo sostenibile, anche attraverso la cooperazione Nord-Sud e Sud-Sud".

Foto

International Training Centre of the ILO

Viale Maestri del Lavoro, 10
10127 Turin - Italy

Contattaci