it

L'ILO diventa cittadino onorario della Città di Torino

Il 13 ottobre 2014, il Consiglio Comunale ha votato all'unanimità il conferimento della cittadinanza onoraria della Città di Torino all'Organizzazione Internazionale del Lavoro

Questo riconoscimento, che segna il 50 ° anniversario della firma dell’Accordo tra il Comune di Torino e l'ILO, afferma il ruolo dell'ILO e del Centro quale strumento per la promozione di Torino come città internazionale. Attraverso la sua presenza, "ogni anno migliaia di persone provenienti da tutto il mondo hanno la possibilità di conoscere e apprezzare Torino."

Questo è il più alto onore che la Città di Torino possa conferire e l'ILO così si affianca ad illustri predecessori, quali Andrei Sakharov, Lech Wałęsa, Albert Sabin, Nelson Mandela o Aung San Suu Kyi.

La cerimonia ufficiale si è svolta il 30 ottobre nella Sala Rossa del municipio nel corso di una seduta speciale del Consiglio Comunale, durante la quale il Direttore Generale dell'ILO, Guy Ryder, ha ricevuto l'onorificenza per conto dell'ILO.

"Si tratta di un'occasione molto commovente perché dopo Ginevra, dove l'ILO ha il suo quartier generale da quasi 100 anni, Torino è la nostra seconda 'casa'. La decisione dell'ILO, del Governo Italiano e della Città di Torino di creare qui, esattamente 50 anni fa, il Centro Internazionale di Formazione dell'ILO è stata, infatti, una delle decisioni più importanti prese dall'Organizzazione nella sua lunga esistenza.",   ha dichiarato il signor Ryder.

 

 

International Training Centre of the ILO

Viale Maestri del Lavoro, 10
10127 Turin - Italy

Contattaci