it

Questioni di genere

Regione e paesi di realizzazione: globale con12 paesi pilota (Camerun, RDC, Etiopia, Ghana, Honduras, Kirghizistan, Indonesia, Nepal, Nicaragua, PNG, Ucraina)

Paese:

Regione: Interregional

Il partenariato CE/Nazioni Unite sulla parità di genere per lo sviluppo e la pace è un’iniziativa che riunisce la Commissione europea (CE), il Fondo di sviluppo delle Nazioni Unite per le donne (UNIFEM) e il Centro internazionale di formazione dell’Organizzazione internazionale del Lavoro (CIF-OIL) con lo scopo di garantire che le priorità identificate in materia di parità dei generi siano pienamente integrate alle agenda del settore dello sviluppo, sia a livello internazionale che nazionale.

In questo contesto, il Centro ha assicurato la sua esperienza in formazione e condivisione di conoscenze, elaborando per esempio direttive e proponendo sostegno metodologico sui metodi di lobbying a favore della parità dei generi nel contesto “dell’efficacia dell’aiuto”, e diffondendo i risultati del Programma attraverso pubblicazioni e e avvisi apparsi sul sito (www.gendermatters.eu).

 

Le necessità e le esperienze identificate nei 12 paesi pilota hanno alimentato il contenuto della formazione sull’agenda dello sviluppo mondiale : strumenti al servizio di una pianificazione e di una realizzazione tenendo conto della dimensione del genere. Il programma è ormai proposto in base alle modalità presenziale e online, in inglese, francese, spagnolo e russo.

Il corso insiste sulla tecnicità della pianificazione in materia di sviluppo  e di efficacia dell’aiuto e dei metodi programma. Presenta le buone pratiche e gli strumenti di integrazione delle questioni di genere nel contesto dei processi di sviluppo iniziati dai governi ma anche dai donatori. L’elaborazione di un Manuale dei formatori, oltre a workshop di formazione a livelli internazionali e regionali hanno contribuito alla formazione di un gruppo di formatori in grado di adattare e tenere a loro volta il programma.

 

Target:

Decisori nazionali e internazionali, incaricati della pianificazione, del finanziamento e della realizzazione. Rappresentanti della società civile desiderosi di partecipare attivamente al metodo di pianificazione dello sviluppo a livello internazionale e nazionale.

 

Foramt: elaborazione di direttive, consultazioni e altre pubblicazioni, l’organizzazione di formazioni presenziali e online e altri servizi di condivisione di conoscenze online.

Partner istituzionali interessati: Commissione europea (ufficio di cooperazione EuropeAid), UNIFEM

Link internet verso una descrizione dell’attività del progetto, dei risultati e dei rapporti: www.gendermatters.eu

 

International Training Centre of the ILO

Viale Maestri del Lavoro, 10
10127 Turin - Italy

Contattaci